Homepage Le sedi Lo staff Alcuni casi clinici di esempio Specializzazioni Galleria fotografica Contatti Trattamento economico Il dentista dei bambini Casi Clinici: alcuni esempi Impianti Dentali Sono viti di titanio che, funzionando come radici artificiali, servono da ancoraggio per denti artificiali che sostituiscono,  senza interessare la dentatura residua, i denti mancanti. Faccette Le faccette sono sottili restauri in ceramica (in genere circa mezzo millimetro di spessore) che vengono incollate con  speciali cementi alla superficie esterna del dente modificandone forma e colore e consentendo di ottimizzare in modo poco  invasivo il risultato sia estetico che funzionale.  Corone Sono strutture artificiali (meno propriamente definite anche capsule) che ripristinano la mancanza di parti del dente  circondandone la parte rimanente con un materiale quale, oro, ceramica, zirconio o una combinazione di essi. Ponti Sono protesi dentali fissate ai denti naturali atte a sostituire i denti mancanti. Possono essere realizzate in metallo, metallo  e ceramica e zirconio.  Riabilitazioni Per riabilitazioni si intendono quelle condizioni cliniche in cui tutti o quasi tutti i denti sono coinvolti nel trattamento. In  questi casi il compito del protesista non è semplicemente di sostituire i denti mancanti con protesi artificiali ma di ricostituire tutta la funzione masticatoria, l’armonia estetica delle forme dentali e l’efficienza fonetica.   Sbiancamento Consiste nell’applicazione sulla superficie dei denti, di particolari prodotti che vengono poi ativati da una specialelampada e determinano una variazione di colore rendendo i denti stessi più bianchi. Terapia delle recessioni Consiste nel prelevare porzioni di tessuto da sotto la mucosa del palato, per trapiantarle nelle zone in cui la gengiva si è  per qualche motivo ritirata.   Otturazioni Sono porzioni artificiali di dente applicate al dente residuo in caso di carie o frattura direttamente in unica seduta in studio.  Intarsi Sono porzioni artificiali di dente applicate usate in caso di carie o frattura che vengono fabbricate in laboratorio, con  l’utilizzo del microscopio o di avanzate tecnologie computerizzate, e che vengono poi cementate con particolari adesivi alla  porzione di dente residuo. Posso essere realizzati in oro, resine composite o ceramica. Protesi Mobile La tradizionale dentiera o lo scheletrato rimane una valida alternativa di trattamento in taluni casi in cui per scelta o  condizioni cliniche non si opta per una soluzione fissa. Alcuni casi clinici di esempio